Il più grande Museo diffuso d’Italia apre le sue porte per la XII giornata nazionale organizzata dall'Associazione Dimore Storiche Italiane

Giornata Dimore Storiche: domani apre Palazzo Martini a Fara in Sabina

116

Domenica 22 maggio torna la Giornata Nazionale dell’Associazione Dimore Storiche Italiane alla sua XII edizione. Le più belle e importanti residenze storiche, ville e giardini apriranno al pubblico per accedere al più grande Museo diffuso del nostro Paese. Circa quaranta le dimore storiche nel Lazio, fra queste Palazzo Martini in Provincia di Rieti, che insieme al Museo Civico Archeologico di Fara in Sabina aprirà le sue porte con visite guidate realizzate dai proprietari. L’iniziativa, che ha il patrocinio del Comune di Fara in Sabina, vuole contribuire a far conoscere luoghi unici della storia e del patrimonio culturale e artistico italiano. Palazzo Martini sarà visitabile gratuitamente. La dimora del XV secolo si trova tra i vicoli del centro storico del borgo medievale di Fara in Sabina. Famoso sin dal medioevo per essere luogo di villeggiatura per nobili ed ecclesiastici, il Palazzetto noto come “Conventino” si collocava tra i possedimenti monastici dell’Abbazia di Farfa per essere adibito a foresteria del Monastero delle Clarisse Eremite di Fara. Alla fine del ‘700 divenne proprietà privata. Il Palazzo si articola su quattro piani per circa 1000 mq di superficie. Nel seminterrato si possono ammirare le grotte con volte in pietra, salendo al piano d’accoglienza la Sala della Musica e l’antico Refettorio precedono il chiostro esterno con vista sul Duomo di Fara. Il piano nobile, arricchito dal Salone delle Feste con soffitti a cassettone e dalle quattro sale a esso collegate, fa immergere un ambiente bellissimo e pieno di storia. Completano la struttura due suite ricavate nel piano alto, dove si possono ammirare i resti di antichi affreschi rinascimentali. Oggi Palazzo Martini viene concesso in via esclusiva per ricevimenti ed eventi, e si inserisce nel progetto unico nel suo genere di matrimoni nel borgo di Fara in Sabina, dove è possibile realizzare il proprio ricevimento nei vicoli e nelle piazze dell’antico borgo medioevale.

 

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare l’Ufficio Turistico Comunale di Fara in Sabina al numero 346.8187972.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui