È morto Silvano Remoli dell’Allegro Fornaio. Aveva 44 anni

419

Viterbo – E’ morto per un improvviso malore, Silvano Remoli, 44 anni, uno dei proprietari dell’Allegro Fornaio, in via della Palazzina, aperto sia di notte che di giorno, in cui c’erano sempre i fragranti cornetti caldi, il buon pane, la pizza. Un grande lavoratore e un padre esemplare.
Lascia la moglie, il figlio Marco, la sorella e il padre.

“Niente e nessuno potrà riportarti indietro. Senza di te mi sentirò solo, mi mancherà per sempre il tuo sorriso e la tua generosità. La tua assenza è dura da sopportare ma sei volato in cielo e l’unica cosa che posso fare è continuare a vivere portando nel cuore il tuo ricordo.Ciao amico mio quante ne abbiamo fatte insieme.”  Questo è uno dei tanti messaggi di cordoglio scritti dai suoi amici su Facebook.

La morte del “gigante buono”,  muscoloso, socievole, sorridente, che amava le auto d’epoca ed amico di tanti viterbesi, ha colpito molto gli abitanti del quartiere Pilastro in cui risiedeva con la famiglia e della Città dei Papi.

I funerali saranno celebrati domani, 6 novembre, alle ore 11 nella chiesa del Pilastro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui