La Lega inaugura la sede a Bagnaia: “Con noi voce a cittadini e territorio”

108

Viterbo – Inaugurata la sede elettorale della Lega di Bagnaia, uno dei borghi principali del territorio. Su Bagnaia sono tanti gli interventi che saranno portati avanti, per mezzo soprattutto dei fondi ottenuti grazie all’ex assessore Claudio Ubertini e all’ex consigliera Elisa Cepparotti con il Piano Periferie Degradate.

Dopo il taglio del nastro, il coordinatore provinciale della Lega, Stefano Evangelista, ha introdotto la conferenza e ha portato il saluto e gli auguri del senatore Umberto Fusco, assente per motivi di salute.
“Si riparte da Bagnaia – ha detto Evangelista – e poi saranno aperte altre due sedi elettorali a Viterbo e una a San Martino”.


“L’apertura di questa sede sottolinea l’attenzione che la Lega continuerà ad avere sull’ordinario ma anche sullo straordinario – ha rilevato Elisa Cepparotti, ricordando gli oltre 2 milioni di euro del Piano Periferie Degradate di cui Bagnaia è risultata beneficiaria, che è già oggetto di convenzione, grazie ai quali saranno quanto prima completati sei interventi di recupero: quello urbano di Piazza XX Settembre, di Palazzo Gallo, del palazzo sede dell’ex istituto scolastico, della Torre Civica, di Valle Pierina, e del Palazzo sede dell’ex circoscrizione”.

A questi importanti interventi di recupero si aggiunge il completamento delle opere di urbanizzazione in località San Marco e il parcheggio adiacente al cimitero, già parzialmente finanziato.

Andrea Micci ha ringraziato i numerosi presenti: “Nonostante sia il sabato santo, siamo in molti oggi – ha osservato – Sui manifesti c’è scritto ‘Voce al territorio’. Da tre anni ci siamo impegnati in questo, nell’ascolto dei cittadini. Inoltre, partendo da Bagnaia, con un progetto per 2 milioni di euro approvato e finanziato, il borgo verrà riqualificato. Aprire per prima la nostra sede qui è davvero importante”.
Elisa Cepparotti ha ribadito: “Questo è il primo punto d’ascolto. Io sarò il tramite fra i cittadini e le istituzioni. Dobbiamo avere una voce nelle istituzioni che rappresenti il territorio”.

È intervenuto poi Claudio Ubertini:”Il Piano delle Periferie Degradate risale al 2015. Sono stati presentati i progetti esecutivi e inizieranno presto i bandi di gara. Grazie ad Elisa a Bagnaia è stato realizzato tanto. Il comune ha somme notevoli da investire sul territorio. Da oggi inizia il nostro percorso di campagna elettorale.
Il partito sta calendarizzando i prossimi eventi. Quello che è stato fatto finora è un lavoro di squadra”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui