168esimo anniversario della Polizia di Stato: auguri da La mia città news

190

Un anniversario senza sfilate, senza celebrazioni, senza festa.

Il lockdown per l’emergenza coronavirus ha naturalmente fermato le celebrazioni per il 168esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato, ma La mia città news vuole ricordare questa importante festa e porgere gli auguri a tutti i rappresentanti della Questura di Viterbo e della Polizia di Stato che tanto impegno mettono ogni giorno nella prevenzione dei crimini, nella tutela dei cittadini, nel controllo e nell’aiuto alla comunità.

Sempre in prima linea. In questi giorni, purtroppo anche tanti poliziotti si sono ammalati di coronavirus.

Questa mattina a Roma c’è stata una semplice deposizione di una corona d’alloro al Sacrario per i caduti, alla presenza del capo della Polizia Franco Gabrielli e del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese.

“L’attuale situazione dl emergenza sanitaria ha determinato un impegno straordinario delle forze di polizia, chiamate a vigilare sull’osservanza delle misure dl contenimento del contagio da coronavirus, ma anche a concorrere alle necessarie attivita’ dl sostegno, comunicazione e sensibilizzazione nei confronti dei cittadini”, scrive il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio inviato per l’occasione in occasione dei 168 anni della Polizia di Stato.

Anche Gabrielli oggi fa arrivare il suo messaggio ai 99.000 uomini che indossano la divisa. “Avremmo voluto festeggiare nelle piazze delle nostre città tra i cittadini che sono la ragione stessa della nostra presenza. Oggi più che mai dobbiamo essere un punto di riferimento per le nostre comunità.

Rigorosi nel far rispettare le leggi, dobbiamo però esser primariamente interpreti del disagio e dello smarrimento che stanno attraversando i nostri cittadini. Questa pandemia non ha diffuso solo un virus insidioso ma anche un senso di disorientamento. Paura è il nome che diamo alla nostra incertezza, alla nostra ignoranza della minaccia o di ciò che c’è da fare”.

Come sempre, la festa della Polizia in Italia è occasione di bilanci. E allora 12 milioni il valore dei beni confiscati alla criminalità organizzata, 4.170 gli arresti operati dal Servizio centrale operativo e dalle squadre mobili, 1538 gli arresti per droga con 2.800 chili di sostanza stupefacente sequestrata, 218 per omicidi e tentati omicidi, 112 per reati sessuali e 58 per maltrattamenti in famiglia.

Attiva la polizia postale contro i reati commessi sul web con la segnalazione di oltre 2000 casi di incitazione all’odio, discriminazione di genere, antisemitismo, xenofobia. In crescita esponenziale le truffe online con quasi 200.000 segnalazioni e 3.730 indagati.

Grazie dunque al prezioso servizio della Polizia di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui