17 dicembre 2021: giornata dedicata alla bellezza del tuo viso

267

Il 17 dicembre, in vista delle feste natalizie, fatevi un regalo: una consulenza estetica nello studio odontoiatrico dei dottori Sanna e Cordella. Sarà presente il dott. Davide Spadoni, medico maxillo facciale.

Dottor Spadoni, cosa succede alla pelle con il passare degli anni?

Le prime rughe, più o meno superficiali, compaiono generalmente attorno alle labbra e agli occhi , oppure fra il naso e la bocca.
Anche se sono il frutto di risate e sorrisi, spesso preferiremmo che il nostro aspetto restasse immutato e
naturale e conservasse tutta la luminosità della nostra giovinezza.

Le tipologie più comuni delle rughe facciali sono:
rughe glabellari (sopracciglia aggrottate),
rughe del sorriso (zampa di gallina),
rughe nasolabiali,
rughe labiale,
rughe della marionetta.

Cos’è il filler?

I filler impiegati in medicina estetica sono delle sostanze iniettate nel derma o nel tessuto sottocutaneo per
correggere imperfezioni della pelle come le rughe o per ripristinare i volumi del volto.

Il termine “filler” deriva dall’inglese e significa “riempimento “.

Ci sono diversi tipi di filler?

Sì, esistono diversi tipi di filler, pertanto non sono tutti uguali: i filler a base di acido ialuronico sono certamente tra i più utilizzati per contrastare i segni del tempo e idratare la pelle in profondità.

L’acido ialuronico, una sostanza presente in natura, legando con le molecole dell’acqua, contribuisce a mantenere la pelle idratata, conferendo al viso un aspetto più riposato.

Come funzionano i filler?

Ci sono formulazioni per il ripristino dei volumi del volto, per restituirgli una nuova freschezza, andando a tonificare quelle aree che necessitano di maggiore sostegno o perfezionamento. Già dopo poche ore dal trattamento si possono notare i contorni del viso più pieni, che ne ammorbidiscono e ringiovaniscono
l’aspetto donando un vero e proprio effetto lifting del tutto naturale.

Dottore, quali risultati si possono ottenere con i filler a base di acido ialuronico?

Rivitalizzare, innanzitutto.

Con i filler è possibile riempire e ridurre le rughe del volto, restituendo alla pelle un aspetto più luminoso e fresco.

Ci sono formulazioni indicate per i trattamenti estetici del volto, dal riempimento delle rughe più
superficiali a quelle più profonde.

Grazie alla loro azione specifica, vengono colmare le rughe profonde del viso e la pelle riacquista la sua vitalità in modo naturale: l’ovale del viso risulta così più morbido e definito e la pelle continua a rimanere idratata nel tempo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui