Sul sito della Direzione Regionale Musei del Lazio le informazioni sugli orari di visita a Villa Lante sono ancora ferme al 2019

2 giugno, i turisti chiusi fuori da Villa Lante: ancora nessuna data per la riapertura

248
Villa Lante, Bagnaia

Fase 2, si lavora alla ripartenza delle attività troppo a lungo rimaste bloccate a causa del dilagare dell’epidemia nel nostro Paese e nel resto del mondo. E si cerca di farlo anche nella Tuscia, con risultati non sempre eccellenti.

Il consigliere del Comune di Viterbo Antonio Scardozzi, delegato alla Protezione Civile, sul suo profilo Facebook ha infatti reso noto che in occasione del ponte del 2 giugno un gruppo di turisti partiti appositamente dalla Capitale per visitare Villa Lante sono rimasti chiusi fuori dalla struttura.

antonio scardozzi
Il consigliere Antonio Scardozzi (FdI), delegato alla Protezione Civile

“Caro Ministro al Turismo Dott. Franceschini, ieri a Bagnaia c’erano diversi turisti romani che sono venuti a visitare Villa Lante, ma purtroppo per loro e per i commercianti era chiusa”, scrive Scardozzi.

Il consigliere ha più volte tentato di contattare la direzione di Villa Lante per avere risposte sulla riapertura, ma senza successo. “Ancora stamani la Direttrice mi risponde di essere in attesa delle decisioni della Dirigente”, prosegue nel post su Facebook.

Scardozzi ha anche proposto di mettere a disposizione l’operato della Protezione Civile per mantenere il distanziamento nel parco, in base alle norme governative, ma per il momento tutto tace.

E per di più sul sito della Direzione Regionale Musei del Lazio le informazioni sugli orari di visita a Villa Lante sono ancora ferme al 2019; una “svista” che potrebbe far perdere a molti altri turisti provenienti da tutto il mondo l’occasione di ammirare la splendida struttura di Bagnaia, con ripercussioni negative sull’intero sistema del turismo nella Tuscia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui