2 ottobre: festa dei nonni e… degli angeli!

Oggi, in molte scuole italiane e anche a Viterbo, si ricorda questa festività e si preparano biglietti d'auguri per i nonni, angeli custodi della famiglia

128

Istituita nel 2005 dal Parlamento che ha riconosciuto ufficialmente il ruolo fondamentale delle persone più anziane della famiglia, la festa dei nonni è diventata una data importante e prevede l’impegno concreto da parte degli Enti locali (Regioni, Province e Comuni) ad istituire iniziative per valorizzare il ruolo dei nonni, punto di riferimento di tanti giovani.

Non a caso è stata scelta la data del 2 ottobre, dedicata agli Angeli Custodi.
I nonni, infatti, sono spesso gli angeli della famiglia, pronti a dispensare consigli, aiuti economici e materiali, pillole di saggezza.

Le istituzioni hanno così voluto sancire il ruolo che essi rivestono nella nostra società ove rappresentano un patrimonio di esperienza e saggezza cui attingere, oltre che un concreto ed indispensabile aiuto nell’educazione dei giovani all’interno delle famiglie di appartenenza, con i genitori sempre meno presenti, per i troppi impegni.

L’amore per i nonni resta, anche se in genere, per età, sono i primi a dover lasciare la famiglia. Proprio questo senso di precarietà dei nonni, rocce levigate dal tempo, che viziano ed educano i nipoti, li rende ancora più preziosi. In una società che spesso dimentica gli anziani e li relega ai margini, il ruolo dei nonni deve essere necessariamente rivalutato.

La Festa è concepita proprio come momento di incontro e riconoscenza nei confronti dei nonni-angeli custodi dell’infanzia.

L’idea di un giorno nazionale da dedicare ai nonni è venuta per prima ad una casalinga del West Virginia, Marian Mc Quade.

Anche all’estero si celebra questa festa, ma non sempre nella data del 2 ottobre.
In America da decenni si tengono manifestazioni per la Festa dei Nonni la prima domenica di settembre dopo il Labor Day.
Nel Regno Unito cade la prima domenica di Ottobre.
In Francia c’è un giorno della Festa della Nonna (che cade la prima domenica di Marzo) e un giorno per la Festa del Nonno (che cade la prima domenica di ottobre).

Oggi, in molte scuole italiane e anche a Viterbo, si ricorda questa festività e si preparano biglietti d’auguri per i nonni, angeli custodi della famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui