Sciopero benzinai: tutto fermo, anche i self service

Sciopero benzinai: tutto fermo, anche i self service

Sciopero benzinai: chiusi anche i self service. Quando e perché scatta lo stop.

La protesta dei distributori di carburante che prevede la chiusura dei distributori dalle 19 del 24 gennaio fino alle 19 del 26 gennaio è stata confermata. Già oggi ci si aspetta delle code ai distributori e sono previsti disagi per chi ne ha bisogno, soprattutto per le persone che devono fare dei lunghi tragitti. Si raccomanda pertanto di rifornirsi prima dell’inizio dello sciopero benzinai e di organizzare bene le proprie spedizioni.

Tutto pronto per il fermo benzinai

Tutto è confermato per il momento: lo sciopero dei benzinai di 48 ore previsto per il 25 e 26 gennaio rimane in vigore. Tuttavia, il Ministro Adolfo Urso ha lanciato un appello ai benzinai affinché revochino lo sciopero, sostenendo che sarebbe un danno per i cittadini. La protesta prevede la chiusura delle pompe di benzina, sia in modalità servito che self service. Nel frattempo, non possono essere esclusi clamorosi sviluppi e marce indietro dell’ultim’ora fino a domani.

CATEGORIES
TAGS
Share This