Le autorità di Auckland hanno dichiarato lo stato di emergenza a causa delle inondazioni provocate dalle forti piogge.

Le autorità di Auckland hanno dichiarato lo stato di emergenza a causa delle inondazioni provocate dalle forti piogge.

Le autorità di Auckland, la città più popolosa della Nuova Zelanda con 1,6 milioni di abitanti, hanno dichiarato lo stato di emergenza venerdì 27 gennaio dopo che le forti piogge hanno causato gravi inondazioni che hanno portato alla chiusura dell’aeroporto e all’annullamento di un concerto di Elton John, riferisce l’Agence France Presse, riportata da Agerpres e dalla BBC.

Le forti piogge hanno trasformato le strade cittadine in fiumi e l’aeroporto di Auckland, il più grande del Paese, dove l’acqua era profonda fino alle caviglie in alcuni terminal, ha annunciato che rimarrà chiuso fino a mezzogiorno di sabato.

CATEGORIES
Share This