Quanto si guadagna con Vinted? La guida completa per vendere e comprare

Quanto si guadagna con Vinted? La guida completa per vendere e comprare

Vinted è una piattaforma di origine lituana che consente di comprare e vendere oggetti di seconda mano. A partire da gennaio 2021, è disponibile anche in Italia e risulta essere molto popolare anche in Francia, Spagna e Germania.

Vendere su Vinted, conviene?

Questa piattaforma offre la possibilità di mettere in vendita abiti usati per guadagnare qualche soldo da investire nella successiva stagione di acquisti, sia tramite l’app che fuori dall’app. A differenza di altre piattaforme di compravendita dell’usato, come Depop o eBay, Vinted presenta alcuni vantaggi, come l’assenza di commissioni sul venduto e la possibilità di spedizioni tracciabili a prezzi convenienti, inoltre, conta su un vasto numero di utenti in costante crescita.

Vinted offre prezzi convenienti per i compratori, specialmente per quanto riguarda i prodotti delle marche low-cost più comuni, come Bershka, Mango, e Promod. Ciò significa che i prezzi degli oggetti che si mettono in vendita tenderanno ad essere bassi, quindi non ci si può aspettare guadagni elevati. In caso di vendita di vestiti e accessori di marca, si può ottenere un guadagno maggiore, ma bisogna fare attenzione alle truffe e non ci si può aspettare di guadagnare tanto quanto si potrebbe con altre app specializzate, come Vestiaire Collective.

Inoltre, per poter vendere professionalmente su Vinted, bisogna essere in possesso di un’impresa individuale o di un’organizzazione senza scopo di lucro registrata in Francia, altrimenti si entra in una zona grigia e si rischia la sospensione temporanea o definitiva dell’account per violazione dei termini e delle condizioni della piattaforma. In generale, Vinted permette di liberare spazio nell’armadio e di rinnovare il guardaroba con il credito Vinted guadagnato dalle vendite, risparmiando rispetto all’acquisto di capi nuovi in negozio.

Come iscriversi a Vinted

È possibile accedere a Vinted sia tramite browser che tramite app. Per creare un nuovo account, è possibile utilizzare l’indirizzo email oppure l’account di Facebook o Google. Dopo aver verificato l’indirizzo email, si può iniziare subito a caricare nuovi articoli in vendita o a cercare qualcosa da acquistare.

Nella sezione “impostazioni” di Vinted, i campi essenziali da compilare includono i dati del profilo come la foto, una breve biografia e la città di residenza (opzionale). Questi dati costituiscono il biglietto da visita del profilo e renderanno l’utente più facilmente riconoscibile e fidato.

Nella sezione “impostazioni dell’account“, l’utente può modificare l’indirizzo email e il numero di telefono, inserire il nome, cognome, sesso e data di nascita (anche se non obbligatori). Inoltre, è possibile aumentare l’attendibilità del proprio profilo verificando l’account tramite Facebook o Google, cambiare la password e cancellare l’account se necessario.

Nella sezione “pagamenti“, Vinted richiede l’inserimento di una carta di credito/debito per addebitare gli acquisti e di un conto corrente per ricevere il saldo Vinted (anche una carta prepagata con IBAN è accettabile). Per la verifica del conto corrente, Vinted invia un codice di autenticazione tramite messaggio o chiamata.

Infine, nella sezione “spedizione”, l’utente deve aggiungere l’indirizzo di spedizione che verrà comunicato automaticamente ai venditori dai quali si effettuano gli acquisti. Si consiglia di aggiornare l’indirizzo se si è lontani dalla residenza abituale.

Guadagnare con Vinted

Dopo aver completato la procedura di registrazione e creato il tuo account su Vinted, sarai pronto per iniziare a vendere i tuoi articoli. Per fare ciò, dovrai accedere al tuo profilo e caricare i prodotti. Anche se la procedura non è difficile, dovrai seguire alcune indicazioni per garantire il successo della tua attività di vendita. In particolare, dovrai considerare cosa vendere su Vinted, come creare un annuncio efficace, come aumentare i follower e sfruttare le funzionalità di Vinted per incrementare le vendite.

Per pubblicare un annuncio su Vinted, il primo requisito richiesto è di possedere l’oggetto in vendita o avere i diritti per scambiarlo, venderlo o donarlo. La piattaforma stabilisce inoltre quali tipologie di oggetti possono essere transati sul sito, tra cui abbigliamento per uomo, donna e bambino, giocattoli per bambini, mobili per l’infanzia, attrezzature per i bambini, cosmetici e prodotti di bellezza, e accessori tecnologici.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )