23 decessi “legati alla vaccinazione Pfizer”: si indaga in Norvegia

170

E’ fin da ieri che si sta indagando su quanto accaduto in Norvegia: si sono infatti registrati ben 23 decessi e tutti, a quanto pare, legati alla vaccinazione Pfizer. Gli esperti sono al lavoro per capire bene cosa sia accaduto.

Dalle prime indicazione sembrerebbe che tutti i deceduti fossero “over-80” e con quadri clinici già completamente compromessi; le prime giustificazioni arrivate da Pfizer in merito, infatti, parlano di dati non allarmanti in merito all’accaduto.

Pare che quelle “leggere” controindicazioni di cui si parla per il vaccino, su dei soggetti già clinicamente compromessi possa portare alla morte.

La causa sarebbe, dunque, da rintracciare nelle fragilità delle persone e non nel vaccino stesso. Nei prossimi giorni sarà sicuramente chiarito in modo più accurato e scientifico l’accaduto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui