Tutte le novità dell'edizione 2020

3 giorni, 18 gruppi, oltre 1000 figuranti e tanta allegria, ecco il Carnevale Viterbese!

2087
carnevale viterbo

Cresce l’attesa per l’inizio dei festeggiamenti dedicati al Carnevale nella Città dei Papi. Tante novità per un evento che giunge alla sua terza edizione. Dopo il successo degli anni precedenti – con oltre 28mila persone (10mila il primo anno e 18mila il secondo) giunte nella nostra città per assistere ai carri – le aspettative sono sempre più alte.

Il Comitato del Carnevale Viterbese ci ha svelato i dettagli dell’edizione che sta per iniziare. “La festa sarà organizzata in tre giornate: sabato 15 febbraio, sabato 22 e Martedì Grasso, il 25 di febbraio. I carri allegorici con le maschere sfileranno solo nelle prime due date, mentre il 25 l’intera giornata sarà dedicata ai bambini, con una grande festa in piazza del Teatro e giostre e gonfiabili vicino alla Chiesa degli Almadiani”.

Riguardo ai carri, si contano già numeri da record ancor prima dell’inizio dei festeggiamenti. “Ad oggi abbiamo avuto oltre mille iscrizioni da parte dei figuranti – ci raccontano – quindi più di mille ‘maschere’, che sfileranno nei 18 carri in partenza da piazza del Teatro. Ci saranno gli Sbandieratori del Pilastro, gruppi di Cosplay e altri provenienti da Nepi e Vejano, e tanti carri dedicati ai più piccini, come il ‘Carro dell’Amazzonia’, ‘Il mondo prima e dopo Creta’ e ‘Gli Animali del Paradiso'”. Molto divertente anche l’idea degli “Ultimi Arrivati”, a cui si potranno aggregare i figuranti “dell’ultimo minuto”, provvisti di maschera.

Tra gli altri, anche i carri “Mondo Malato” – per denunciare il problema dell’inquinamento – “Ricominciamo dall’asilo” – con gli anziani di un centro sociale polivalente che sfileranno vestiti come bambini ai primi anni di scuola – il Gruppo del Carnevale Brasiliano e la Comunità Romena con abiti tradizionali. Quasi certamente saranno presenti anche i rappresentanti del Corteo Storico di Valentano. “Un’altra grande novità è che è stato allestito un capannone di 3000 metri quadrati dove i figuranti possono preparare le maschere e i carri”, aggiungono.

I carri quest’anno seguiranno un percorso “contrario” a quello della scorsa edizione. Il Comitato del Carnevale ha spiegato che “si partirà alle 15 da piazza del Teatro, per poi salire su Via Matteotti e attraversare Piazza della Rocca, Via Cairoli, Via Marconi e far ritorno al punto di partenza, dove la festa proseguirà fino al tardo pomeriggio in compagnia della musica di Mammo Rappo”. Il consiglio degli organizzatori è di disporsi anche nella zona di Piazza della Rocca, in modo da evitare il sovraffollamento in Piazza del Teatro.

Un Carnevale tra i più antichi che esistano, citato già nei documenti del 1198, che ha registrato, negli ultimi anni, un successo senza precedenti. E che rappresenta indubbiamente un punto di forza per il turismo viterbese. Il Comitato organizzativo ha sottolineato che la promozione della città – e in particolare del suo centro storico – non costituisce un compito semplice, ma che “rimboccarsi le maniche” e “collaborare gli uni con gli altri” può davvero fare la differenza. “Bisognerebbe eliminare l’invidia – continuano – e lasciare che gli eventi restituiscano vita alla città. Solo così le persone possono crederci e investire nel centro storico”.

Lo stesso spirito di collaborazione che ha permesso di dar vita al Carnevale. “Lavoriamo da agosto per renderlo possibile – ci spiegano – e il Comune fa la propria parte di tutto questo. In particolare l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna, che sta creando laboratori dove far lavorare i bambini delle case famiglia, l’assessore allo sviluppo economico Alessia Mancini, che sta puntando sulle attività commerciali interessate dal Carnevale, poi l’assessore Marco De Carolis e il sindaco Arena per l’interesse dimostrato verso l’evento”.

Nei prossimi giorni partirà la pubblicità grafica per il Carnevale a Viterbo, mentre tutte le informazioni su carri e maschere possono essere trovate al sito www.carnevaleviterbese.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui