6 nuovi arbitri nella Tuscia grazie al corso online. Il Presidente Gasbarri saluta i suoi ragazzi dall’ospedale

181

Si sono tenuti ieri pomeriggio, venerdì 5 marzo 2021, gli esami per diventare arbitro di calcio. Il corso, organizzato dalla sezione di Viterbo dell’AIA, si è svolto completamente on line.

Anche gli esami si sono tenuti in modalità virtuale. La Commissione esaminatrice era composta dal segretario del Comitato Regionale Arbitri, Gianluca Perna e dal componente del coordinamento OTP/OTS, Cristiano Partuini. Ha assistito il vice presidente vicario della sezione, Pasquale Autunno.

È la prima volta che un corso per diventare direttore di gara non si tiene in presenza. Determinante è stato l’impegno dell’osservatore arbitrale Gian Luca Sili, che ha svolto il ruolo d’istruttore, coadiuvato per la parte tecnologica da Pierluigi Amadeo.

Sono sei gli aspiranti arbitri promossi, cinque ragazzi e una ragazza: Lorenzo Angeli, Giuseppe Colizzi, Francesco Gramiccia, Salvatore Lonero, Mattia Martinozzi e Martina Metelli.

I neo direttori di gara hanno avuto una gradita sorpresa. Infatti, prima dell’esame finale, il presidente della sezione AIA di Viterbo, Luigi Gasbarri, si è collegato telefonicamente dall’ospedale dove è ricoverato e ha salutato i suoi ragazzi, incitandoli ad essere sempre di esempio per gli altri, fuori e dentro il terreno di gioco.

Un gesto che ha commosso tutti e ha confermato la grande passione con la quale Gasbarri segue l’andamento del sodalizio da lui presieduto.

AIA, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui