80 QUINTALI DI AIUTI E DI AMORE IN VIAGGIO VERSO LA ROMANIA

139

Tarquinia – E’ partito ieri mattina, verso le ore 12, il camion di Nomadelfia con
a bordo circa 80 quintali di viveri, vestiario, prodotti igienico-sanitari, medicinali con direzione la sede di Brasov (Romania),che è ormai diventata un punto di transito per decine di
migliaia di profughi in fuga dall’Ucraina.

 “La nostra iniziativa “Cuori e Mani per l’Ucraina” sta crescendo a
dismisura in un flusso ininterrotto di bene – ha detto il presidente
Luca Bondi – grazie al coinvolgimento di centinaia di famiglie e singoli
e di numerose realtà dei territori italiani che ci ha permesso di
raccogliere questo materiale e ancora di più. Ringrazio moltissimo la
Comunità di Nomadelfia che non solo ha aderito alla nostra iniziativa ma
ci ha messo a disposizione il loro Tir e il personale per portare il
tutto a Brasov dove i nostri volontari locali provvederanno alla
distruzione del materiale alle numerose famiglie che lì stanno arrivando
dalla vicina Ucraina. Infine ringrazio in particolar modo l’UCEI, Unione
delle Comunità Ebraiche Italiane e la sua presidente Noemi Di Segni per
la collaborazione e l’accoglienza verso queste famiglie”.

A caricare il camion sono stati anche numerosi ragazzi dell’Istituto
Cardarelli di Tarquinia, gli stessi che nelle scorse settimane hanno
raccolto parte di quel materiale, molti volontari di Semi di Pace e
alcuni ucraini ospiti di alcune famiglie di Tarquinia.

  Sono già 41 le persone ucraine accolte da amici di Semi di Pace e oggi
si sono trovati con le nostre coordinatrici Monica Calzolari e Nicoletta
Axinte per visitare la nostra Cittadella, per conoscersi tra di loro ma
anche per avere aiuto e informazioni su come muoversi in Italia per gli
aspetti burocratici.

  La raccolta di viveri, medicinali, prodotti sanitari continua
incessantemente presso la cittadella e pure invitiamo, chi potesse, a
donazioni di carattere economico per sostenere le ingenti spese di
spedizione del materiale. Tutto questo è stato reso possibile grazie
alla collaborazione di:

  SCUOLE
   istituto ” Vincenzo Cardarelli” di Tarquina
   istituto comprensivo di Montalto di Castro
   istituto ” S. Rosa” di Viterbo
   scuola primaria Santa Maria del Paradiso di Viterbo
   istituto ” guglielmo marconi” di Civitavecchia
   istituto “p. Alberto Guglielmotti” di Civitavecchia
   scuola ” Renata Borlone” di Borgata Aurelia, istituto comprensivo don
Lirenzo Milani
  istituto alberghiero  “Alessandro Farnese” Caprarola – sede di
Montalto di Castro
  scuola Americana di Viterbo

 
  COMUNI:  Ischia di Castro e del Comune di Canino
  PARROCCHIE:
  Parrocchia e Oratorio Santa Maria della Verità di Viterbo
  Santa Chiara di Latina
  Santa Maria Annunziata di Borgo Montello – Latina

  ASSOCIAZIONI
  Caritas Canino
  Croce Rossa Sezione Canino
  Adocast
  Canino 2008
  Avis Canino
  Gruppi Agesci Cisterna 1 e 2
  Arte Ritmica Tarquinia
  Scout D’Europa Tarquinia
  Arciconfraternita di Misericordia Pescia Romana
  E di tutte le Reti Territoriali Semi di Pace

  RINGRAZIAMO anche per le numerose donazioni ricevute in denaro
dall’Italia e dagli Stati Uniti D’America.

  “Questa unione di tantissimi singoli, famiglie, realtà varie – ha concluso Luca Bondi nel salutare il camion in partenza dalla Cittadella
di Semi di Pace (sul profilo ufficiale di Facebook si trova tutto il
foto racconto della giornata) – è la vera forza dell’amore che nessuna guerra, nessun odio, nessuna discriminazione potranno mai fermare!”

  Oltre alla raccolta di generi di prima necessità ricordiamo anche gli
altri due modi per poter partecipare a “Cuori e Mani per l’Ucraina”:
  1) raccolta fondi da destinare:
  a) alle comunità francescane presenti nel paese e già operative per
accogliere famiglie, bambini ed anziani per
raccolta fondi da destinare:
  a) alle comunità francescane presenti nel paese e già operative per
accogliere famiglie, bambini ed anziani per i quali serviranno viveri e
medicinali.
  b) ai volontari dell’associazione semi di pace, in Romania, per gli
interventi necessari a favore dei profughi che stanno arrivando nel
paese.
  Conto corrente Postale  N. 11149010 – IBAN IT45P 07601 14500 0000
11149010
   C/C bancario n° 20180 presso BCC ROMA – Ag. Tarquinia – IBAN
IT78V 08327 73290 0000 000 20180
  intestati a: Associazione Umanitaria Semi di Pace  ODV
  La Cittadella – Loc. Vigna del Piano, snc
  01016 Tarquinia VT – C.F. 90030440565 – Causale: pro Ucraina
  2) manifestazione di disponibilità, qualora servisse, per l’ospitalità
di singoli o famiglie nella propria casa o in abitazioni libere. Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
emergenzaucraina@semidipace.org- segreteria@semidipace.org oppure
telefono 0766 842709

  Altre foto qui https://www.facebook.com/semidipacetarquinia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui