9 miliardi e 670 milioni di dosi di vaccino somministrate nel mondo

253

Secondo quanto riporta la mappa realizzata dalla Johns Hopkins University, finora sono state somministrate oltre nove miliardi e 670 milioni di dosi di vaccino anti-Covid nel mondo.

La campagna vaccinale però procede secondo modalità e velocità diverse nelle varie parti del mondo: mentre in alcuni Paesi c’è chi attende ancora la somministrazione della prima dose, in altri sono diverse le persone che hanno ricevuto già la terza (e pensano alla quarta)

L’Italia è uno dei Paesi dove la campagna vaccinale procede più speditamente. Nell’ultima settimana in particolare siamo stati migliori di tutti gli altri Stati dell’Unione Europea.

Tra oggi, 20 gennaio, e la finedel mese, verranno consegnate altre 5,8 milioni di dosi: più di quattro milioni di queste saranno del vaccino Pfizer mentre le restanti sono di Moderna.

In Italia ha ricevuto la terza dose il 46% della popolazione.

La struttura commissariale ha fatto sapere che si tratta di oltre 27 milioni di persone, e che i numeri sono decisamente in crescita: nella settimana 11-17 gennaio sono stati somministrati oltre 3,6 milioni di booster, 350mila in più rispetto alla settimana precedente. In base alle ultime disposizioni, è possibile ricevere il richiamo quattro mesi dopo aver completato il cosiddetto ciclo vaccinale primario .

Solo nella giornata di lunedì 17 gennaio, sono state somministrate in Italia oltre 525mila dosi di vaccino. La maggior parte di queste sono terze dosi, ma c’è anche chi è andato in un centro vaccinale per ricevere la prima dose, spinto senza dubbio anche dalla decisione del governo di estendere l’obbligo vaccinale agli over 50: per chi non si adegua, dal primo febbraio scattano le sanzioni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui