Il 4 e il 5 giugno al teatro San Francesco

A Bolsena convegno sui miracoli eucaristici

128

Sabato 4 e domenica 5 giugno si svolgerà a Bolsena il convegno sui miracoli eucaristici. La manifestazione è organizzata dal comune di Bolsena, da Francesco Antonetti, presidente emerito e ora consigliere della Confederazione delle Confraternite diocesi d’Italia e membro del Forum paneuropeo delle Confraternite e dalla basilica di Santa Cristina retta dai Padri Sacramentini.

“Si parlerà delle ricadute che il miracolo ha avuto nell’animo delle persone (credenti o meno) e nella società – è scritto in una nota delle Confederazione delle Confraternite -. Si racconterà di come il miracolo viene vissuto oggi in un’epoca convissuta con il covid e macchiata da guerre fratricide, ma vedremo anche come la pietà popolare, nata intorno al miracolo, sia fonte ed ispirazione per la nuova evangelizzazione”. “Bolsena è onorata e orgogliosa di ospitare un evento di così grande importanza – afferma il sindaco Paolo Dottarelli, che porterà i saluti della comunità bolsenese -. È la “città del miracolo eucaristico” che Raffaello ha raffigurato nelle Stanze Vaticane. Ringrazio, a nome dell’amministrazione comunale, Francesco Antonetti per aver coinvolto l’amministrazione comunale in questa iniziativa di rilevante spessore culturale e storico, con prestigiosi relatori”.

Saranno presenti monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione e incaricato da Papa Francesco per l’organizzazione del Giubileo 2025 “Pellegrini di Speranza”, che terrà la prolusione del convegno; monsignor Michele Pennisi, amministratore apostolico della diocesi di Monreale; padre Eugenio Barbosa Martin, superiore generale della Congregazione del Santissimo Sacramento; padre Fiorenzo salvi, direttore responsabile Edizioni Centro eucaristico; Franco Serafini, studioso di eventi miracolosi; Rino Bisignano, presidente della Confederazione delle Confraternite diocesi d’Italia; oltre a numerosi relatori provenienti da città dove sono avvenuti importanti miracoli eucaristici: Alatri, Dronero, Lanciano, Mogoro, Torino, Trani, per l’Italia; Avignone, Ettiswill, Lugano, Santarem e Segovia, per l’Europa.

In contemporanea al convegno verrà riproposta in parte la mostra sui miracoli eucaristici ideata dal giovane beato Carlo Acutis, utilizzando i pannelli illustrativi preparati dalla Editrice Shalom. Altri patrocinatori del convegno sono il Pontificio Consiglio per la Promozione della nuova Evangelizzazione, la Commissione delle Conferenze Episcopali Europee, la città di Lugano, la diocesi di Segovia, la città di Trani, la città di Mogoro, la città di Alatri, la Confraternita Penitenti di Avignone, il santuario del miracolo eucaristico di Lanciano, l’Associazione infioratori di Bolsena, l’associazione dei Custodi delle Sacre Pietre, l’Unione delle Confraternite di Lugano, la Confraternita San Carlo Borromeo di Lugano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui