Il sindaco Arena: "C'è una grande voglia di stare insieme, vedere la città illuminata e i bambini e le famiglie felici per Natale". Quest'anno, tra vaccini e Green Pass, l'augurio è di tornare a celebrare feste dal sapore di "normalità"

“A Capodanno speriamo di tornare a festeggiare tutti insieme in piazza”

453

A Viterbo, con l’arrivo del primo freddo, la mente viaggia già al Natale e a come celebrare la fine del 2021, un altro anno caratterizzato in larga parte dall’emergenza Covid-19.

Quest’anno, tra vaccini e Green Pass, la normativa ha previsto ampi spazi di libertà per l’organizzazione delle diverse iniziative che caratterizzano il periodo invernale.

Tra queste c’è sicuramente la Notte di San Silvestro, che il sindaco di Viterbo Giovanni Arena spera di poter tornare a festeggiare tutti insieme, in una delle piazze della città, come accaduto quando la pandemia sembrava ancora lontana.

Ieri, durante la conferenza stampa di presentazione delle iniziative in programma per “La notte di mezzo”, il primo cittadino di Viterbo ha rivolto un augurio in vista dell’arrivo delle festività natalizie.

“C’è una grande voglia di stare insieme, vedere la città illuminata e i bambini e le famiglie felici per Natale. – ha detto Arena – Speriamo poi di tornare a festeggiare la fine dell’anno in una delle nostre belle piazze, come abbiamo potuto fare soltanto una volta”.

Intanto la società organizzatrice ha già ufficializzato le date in cui si terrà il Villaggio di Natale, in programma dal 27 novembre al 9 gennaio. L’andamento della pandemia e i dati in costante miglioramento sembrerebbero comunque suggerire che quello che arriverà sarà un Natale dal sapore di normalità, per quanto possibile.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui