Il Movimento Imprese e Ospitalità ha annunciato che dal 7 aprile apriranno bar e ristoranti a pranzo e a cena

“A Pasqua noi risorgiamo”: domani la protesta dei ristoratori a Roma

401
ristorante

“Da adesso decidiamo noi”. Martedì 6 aprile alle 15 i ristoratori italiani scenderanno in piazza Montecitorio, a Roma, per protestare contro le chiusure dei locali, che ormai da mesi non riescono a riprendere la loro attività a causa delle limitazioni anti-Covid.

La manifestazione è organizzata dalle associazioni Mio Italia, Movimento “Io apro”, la Rete delle partite Iva, Apit Italia e Pin (Partite iva nazionali).

“La politica non ci ascolta – dichiarano dal Movimento Imprese e Ospitalità – ed il nuovo Premier, che è un tecnico e non ha bisogno di consensi, ci ricorda tanto il devastatore Mario Monti, che prendeva decisioni drammatiche a discapito della popolazione italiana (inerme) e questo è un dato di fatto!”.

“Abbiamo capito che per voi siamo agnelli sacrificali, ma da oggi, in perfetto stile pasquale, risorgiamo, riprendendoci ciò che ci spetta di diritto, il lavoro”.

Qualunque sia la decisione del Governo centrale rispetto a bar e ristoranti dopo le festività pasquali, i ristoratori hanno già le idee chiare: “Dal 7 noi apriamo, a pranzo e a cena. Non ci resta che lottare”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui