L’esposizione presenta una serie di fotografie scattate dall’artista all’interno dei suoi vari atelier americani e italiani, tra cui quello nel piccolo comune della Tuscia

A Roma una mostra su Cy Twombly, l’artista americano che ha vissuto e dipinto nel palazzo Altemps di Bassano in Teverina

175
Un'opera dell'artista

Dal 30 ottobre al 13 novembre, presso la galleria d’arte Gagosian di Roma è possibile visitare “Souvenirs of Time”, una mostra di fotografie scattate dall’artista americano Cy Twombly, uno dei più noti e apprezzati del ventesimo secolo a livello internazionale. Twombly ha dedicato all’arte astratta la sua intera carriera, durante la quale ha avuto modo di conoscere Bassano in Teverina e di stabilirvisi per un periodo della sua vita.

L’esposizione mostra le fotografie che Twombly ha scattato dagli anni Cinquanta ai Duemila all’interno dei suoi vari atelier: dal suo studio a Fulton Street a New York a quelli italiani di Roma, Gaeta e Bassano in Teverina, fino ad approdare a quello nuovamente americano di Lexington, in Virginia. Gli scatti dell’artista mostrano alcune delle sue opere in varie fasi di realizzazione, dettagli di sculture classiche, gli interni dei suoi spazi privati e alcuni degli ambienti che lo hanno ispirato.

Quella di Twombly per la fotografia è stata una passione durata mezzo secolo. L’artista ci si è dedicato infatti fin dai primi anni Cinquanta, quando era ancora studente presso il Black Mountain College, nel North Carolina.

La mostra offre anche l’opportunità di conoscere il periodo “bassanese” di Twombly. A fargli da “buen ritiro” nel comune della Tuscia è stato Palazzo Altemps, un elegante edificio realizzato nel XVI secolo alle porte del borgo per volere del cardinale Sittico Altemps. In questo suggestivo palazzo con vista sulla valle del Tevere, l’artista ha realizzato diverse opere e ha iniziato il celebre ciclo pittorico delle “Quattro Stagioni: Primavera, Estate, Autunno e Inverno” (1993-1994), terminato successivamente a Gaeta.

“Siamo davvero compiaciuti della mostra su Cy Twombly alla galleria Gagosian di Roma – ha commentato il sindaco di Bassano in Teverina, Alessandro Romoli -. L’esposizione permette di conoscere le fotografie dell’artista, che rappresentano un viaggio nella sua sensibilità e intimità. E in questa sensibilità Bassano in Teverina è presente e ha giocato un ruolo fondamentale, ispirando Twombly alla realizzazione di diverse opere”.

“L’amministrazione comunale sta collaborando attivamente con il figlio Alessandro per valorizzare la presenza dell’artista sul territorio bassanese – ha continuato Romoli -. Realizzeremo infatti uno spazio dedicato alla memoria di Twombly, che ha amato Bassano in Teverina al punto da trasferirsi nel Palazzo Altemps dove ha realizzato alcune delle sue opere più importanti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui