A Sutri locali aperti fino alle 22, ma è l’ennesima fake news!

170

A Sutri locali aperti fino alle 22: l’ennesima fake news del sindaco Sgarbi che ha deciso di far parlar di sè diramando, ad intervalli regolari, notizie ad effetto del tutto prive di fondamento.

Come era successo tempo fa, con la discussa ordinanza sul divieto di indossare mascherine, ci risiamo stavolta, con l’ultimo comunicato inviato dall’Ufficio Stampa.

Questo il testo:

“Ho deciso nell’ambito delle ulteriori misure urgenti per la prevenzione e gestione della emergenza epidemiologica da Covid 2019, di condividere la linea rigorosa del Presidente della Provincia di Trento anche in riferimento agli articoli 4 e 5 della legge costituzionale del 18 ottobre 2001, emanando una ordinanza corrispondente a quella dell’articolo 40 e 41 dell’ordinanza presidenziale”.

“Le attività degli esercizi di ristorazione sono consentite dalle ore 5 fino alle ore 20 per i bar, le gelaterie e le pasticcerie e fino alle ore 22 per i ristoranti. Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di 4 persone, salvo che siano tutti conviventi” e “dalle ore 18 la consumazione di pasti e bevande è consentita solo al tavolo con assegnazione di posti a sedere; L’ordinanza sindacale non si discosta dal comma 2 dell’articolo 12 del Dpcm del 24 ottobre”.

Una bellissima notizia per operatori e turisti che già avevano individuato nella cittadina una nuova Bengodi.

Peccato però che non ci sia nulla di vero.

Nell’albo pretorio non compare alcuna ordinanza al riguardo e quindi Sutri si uniforma, nella chiusura dei locali, al resto d’Italia.

In definitiva chi di capra ferisce, di capra perisce!

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui