A Tarquinia scuole chiuse dal 2 al 24 novembre

173

Tarquinia – Le  scuole di ogni ordine e grado resteranno chiuse nel territorio comunale di Tarquinia, secondo l’ ordinanza firmata dal sindaco Alessandro Giulivi dal 2 al 24 novembre: scuola primaria, secondaria di primo grado e scuola secondaria di secondo grado, “sospendendo la didattica in presenza per gli alunni e lasciando discrezionalità ai dirigenti di consentire l’accesso alle aule agli insegnanti, ai fini dell’utilizzo di dispositivi necessari all’espletamento della materia”.

Chiuso anche l’asilo nido comunale dal 2 al 24 novembre. Saranno intanto sanificati tutti i locali scolastici. Nell’ordinanza Giulivi raccomanda: “agli studenti interessati l’osservanza del rispetto delle norme”.

“I dati contenuti negli ultimi rapporti di monitoraggio dell’emergenza epidemiologia da Covid-19 nel territorio tarquiniese confermano una maggiore circolazione virale, con un incremento costante di contagi, che rende difficoltosa anche l’attività di contact tracing nonché la tempestività dell’esecuzione dei tamponi diagnostici e di screening.

La diffusione esponenziale del contagio sta altresì determinando la progressiva saturazione delle strutture di ricovero e cura, su base provinciale”.

Il Sindaco di Tarquinia reputa non sufficienti i provvedimenti adottati col Dpcm del 24 ottobre.

“Dall’esame dei dati emerge un notevole incremento dell’andamento dei contagi nelle comunità scolastiche, con una crescita allarmante dei casi tale da evidenziare una particolare situazione di rischio e criticità a livello territoriale che necessita dell’immediata adozione di misure più stringenti nell’intero settore scolastico”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui