A tavola con Kill-Bill: l’app anti-contagio per tornare al ristorante in sicurezza

345
app kill bill

Alla riapertura dei ristoranti, si potrà usare un nuovo metodo di ordinazione per ridurre al minimo i contatti tra operatori di sala, ristoratori e clienti.
L’app “Kill-Bill” prevede un menù digitale, raggiungibile da qualsiasi smartphone, tramite un QR Code posizionato sui tavoli del ristorante stesso.

Il punto di riferimento rimane comunque il cameriere che riceverà l’ordine sul proprio dispositivo e potrà comunicare con tutti i clienti in sala tramite una messaggistica istantanea integrata nel sistema.

L’idea di Francesco Ioppolo e Marco Pellegrini, nata ai tempi del Coronavirus, è di realizzare un’app per gestire le comande senza ricorrere a camerieri in sala, riducendo l’uso di mascherine, guanti e menù da disinfettare ogni volta; tutto questo sfruttando l’enorme potenziale tecnologico e comunicativo degli smartphone.

Si potrà ordinare dal tavolo, tramite il proprio telefono: basterà inserire i piatti desiderati nel carrello dell’app e inviare la comanda; il ristoratore la processerá tramite una stampante termica. Una volta che l’ordine sarà pronto, il cliente riceverà un avviso con una notifica sul proprio smartphone. Quindi potrà ritirare lui stesso le portate dal vassoio, posto su un banco di servizio all’interno del ristorante dal cameriere.

Kill-Bill sarà dotata di intelligenza artificiale capace di analizzare i gusti dei clienti, suggerire piatti in base alle scelte precedenti e offrire un servizio di accoglienza sempre più personalizzato in base all’esperienza.

Sarà possibile inoltre recensire i piatti consumati permettendo al locale di migliorare ogni giorno il proprio servizio.

“La nostra sfida è offrire un’opzione in più al ristoratore che vorrà tutelare al massimo la propria clientela”, spiega Francesco Ioppolo. “L’obiettivo è garantire un servizio qualitativamente alto abbattendo il rischio di contagio”, sottolinea Marco Pellegrini.
La app infatti non propone semplicemente un “menù digitale” ma è un vero e proprio aiuto in sala che permetterà di gestire gli ordini e comunicare con i propri clienti in tempo reale, riducendo al minimo i contatti fisici.

Ioppolo e Pellegrini si sono resi disponibili a offrire l’app gratuitamente, in via sperimentale, per tutta la durata delle misure restrittive legate alla pandemia.
Per poter usufruire del servizio occorre inviare una richiesta tramite il sito www.kill-bill.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui