Al termine del corso donati due defibrillatori al Comune

“Accorciamo le distanze” successo annunciato a San Lorenzo

107

Sabato 25 e domenica 26 gennaio 2020, si è tenuto, a San Lorenzo Nuovo, il corso di BLS-D adulto e pediatrico e di primo soccorso, organizzato dal Comune in collaborazione con l’ARES 118 nell’ambito dell’iniziativa “accorciamo le distanze”.

“Accorciamo le distanze” è un progetto della Regione Lazio diviso in tre sottoprogetti; uno di questi è condotto da ARES 118 ed è finalizzato ad assicurare una risposta tempestiva in situazioni di emergenza-urgenza nelle aree con difficoltà di accesso attraverso, tra l’altro, il coinvolgimento delle comunità delle aree in questione mediante una formazione ad hoc di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare a favore della popolazione che diventa, così, protagonista della propria salute.

Al termine del corso, svoltosi presso il palazzetto dello sport, ARES 118 ha donato al Comune due defibrillatori che verranno ubicati nelle zone più frequentate del paese.

“Sono molto soddisfatta della risposta della popolazione al corso – dice l’Assessore ai Servizi Sociali Valeria Manucci; le adesioni hanno superato ogni più rosea previsione a dimostrazione che nel nostro territorio vi è la consapevolezza dell’importanza del primo soccorso. Tutti i frequentatori hanno partecipato alle attività previste nelle due giornate con impegno e serietà manifestando vivo apprezzamento, in particolare per quanto concerne le modalità di svolgimento del corso e la sua efficacia. L’attività ci ha inoltre consentito di ricevere gratuitamente dall’Ares 118 due defibrillatori che potranno rendersi estremamente utili in caso di urgenze cardiopatiche”.

 “Mi associo ai sentimenti di soddisfazione manifestati dall’Assessore Manucci –replica il Sindaco Massimo Bambini– per tre ordini di motivi ovvero la partecipazione consapevole e convinta dei residenti, l’efficacia del corso e, cosa importantissima, la disponibilità dei due defibrillatori. Colgo l’occasione quindi per ringraziare ARES 118 per l’opportunità concessa nonché l’Assessore Manucci e gli altri amministratori che si sono impegnati per la buona riuscita dell’iniziativa.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui