Acquapendente: inaugurato l’Ostello della gioventù, sarà gestito dai giovani del posto

Presenti all'evento il presidente della Regione Zingaretti, l'assessora regionale Troncarelli e il sindaco Ghinassi

380

Inaugurato ieri, alla presenza del governatore del Lazio Nicola Zingaretti, l’Ostello della gioventù ‘Casale Poderenovo’ di Torre Alfina nel Comune di Acquapendente.

Presente all’evento anche l’assessore regionale alle Politiche sociali e Beni comuni Alessandra Troncarelli che dichiara: “Abbiamo potuto visitare la struttura, che entra a far parte dei beni che la Regione Lazio sta recuperando e restituendo ai territori con il progetto ‘Itinerario Giovani: Spazi e Ostelli’.

Con questo intervento vogliamo sostenere il nostro patrimonio, attraverso la riqualificazione di beni pubblici messi a disposizione di giovani e comunità. Da oggi l’Ostello, gestito da ragazze e ragazzi del posto, sarà quindi luogo di ospitalità, centro di aggregazione, punto di riferimento per iniziative culturali e di animazione, rinnovando anche il rapporto tra giovani, natura e turismo”.

“La valorizzazione dello stabile – spiega la Troncarelli – è stata finanziata con un contributo regionale, in collaborazione con il Comune di Acquapendente che ha messo a disposizione l’antica struttura”.

Il presidente della Regione è stato accolto dal sindaco di Acquapendente Angelo Ghinassi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui