Besea risponde a Diop e il match si chiude sull'1-1

Al “Marcello Torre” di Pagani, Besea risponde a Diop. 1-1 al fischio finale

142
Paganese Viterbese

Un altro pari che sa di sconfitta per i leoni che non riescono ad azzannare la Paganese nel secondo tempo e vengono bloccati sul 1-1 dai campani, ridotti in 10. Le mancanze tra le fila dei ragazzi di Mister Taurino erano diverse e la formazione in campo era rivisitata in diversi effettivi, in ogni zona del campo. Si tratta di un punto che, comunque, fa classifica.

Pronti, via e la Viterbese inizia a soffrire i padroni di casa, che pressano alti e non le danno tempo di respirare. All’8′ i leoni sono già sotto, incomprensione incredibile tra Camilleri e Daga, con il secondo che esce in ritardo su Guadagni e lo stende. Dal dischetto Diop è glaciale e porta i suoi in vantaggio. I viterbesi faticano e non poco l’atletismo dei ragazzi di Di Napoli e non riescono a costruire occasioni significative, se non su palla inattiva. La Paganese manca di un niente il raddoppio al 37′ centrando il palo su calcio d’angolo. La fortuna gira e nemmeno un minuto dopo gli ospiti pareggiano con Besea che, con un destro senza pretese, spiazza Baioco dopo la deviazione di Sbampato. 1-1 e palla al centro. Le due squadre tornano sul terreno di gioco per la seconda parte del match ma, fino alla mezz’ora, assistiamo a una partita bloccata, con nessuna occasione da entrambe le parti. Al 75′ però Sirignano (già ammonito al 64′) sgomita ai danni di Murilo e si prende il secondo giallo. Ciò vuol dire Campani in 10 per un quarto d’ora. I leoni però non riescono ad azzannare e la gara si conclude con un punto per parte, che fa più comodo ai padroni di casa piuttosto che agli ospiti.

La Paganese era reduce da un’imbattibilità che, in casa durava, da quattro partite e nemmeno oggi è andata in frantumi. Dopo un avvio di campionato da cancellare i ragazzi di Mister Di Napoli stanno carburando e stanno conquistando parecchi punti pesanti in ottica salvezza. Tutto ciò significa che la partita di oggi non era così semplice da affrontare per i gialloblù, come la classifica avrebbe potuto suggerire. Buono un punto, quel tanto che basta per rimanere aggrappati a quel treno chiamato “Play-off”.

TABELLINO

PAGANESE: Antezza S., Baiocco P. (P), Bramati F. (dal 1′ st Bonavolonta A.), Cicagna E., Diop A., Guadagni G. (dal 30′ st Scarpa F.), Raffini S. (dal 42′ st Gaeta D.), Sbampato E. (dal 1′ st Schiavino M.), Sirignano C., Squillace T. (dal 14′ st Carotenuto G.), Zanini M.. A disposizione: Bonavolonta A., Bovenzi N. (P), Carotenuto G., Curci A., Esposito G., Fasan L. (P), Gaeta D., Mendicino E., Scarpa F., Schiavino M.

VITERBESE: Adopo M., Besea E. (dal 30′ st Sibilia D.), Bezziccheri D. (dal 38′ st Simonelli M.), Bianchi E. (dal 1′ st De Santis E.), Camilleri V., Daga R. (P), Falbo L. (dal 30′ st Urso O.), Markic T., Murilo, Rossi A. (dal 42′ st Porru F.), Salandria F.. A disposizione: Bisogno L. (P), De Santis E., Mbende E., Menghi E., Menghi M., Porru F., Ricci L., Sibilia D., Simonelli M., Urso O., Zanon M.

Reti: al 9′ pt Diop A. (Paganese) al 38′ pt Besea E. (Viterbese).

Ammonizioni: al 6′ pt Antezza S. (Paganese), al 19′ st Sirignano C. (Paganese) al 21′ pt Bianchi E. (Viterbese), al 26′ st Falbo L. (Viterbese), al 36′ st Markic T. (Viterbese).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui