Al Teatro Vespasiano la musica di Fabrizio De André con il gruppo Hotel Supramonte

In occasione dei 20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè, la band Hotel Supramonte proporrà un omaggio al cantautore genovese, domani al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti alle ore 21.

246
Supromonte

In occasione dei 20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De Andrè, la band Hotel Supramonte proporrà un omaggio al cantautore genovese, domani al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti alle ore 21.

Gli Hotel Supramonte nascono nel 2013 affermandosi nel tempo come uno dei gruppi più stimati nella diffusione della musica di De André.

Traggono il loro nome dal celebre brano scritto da Faber nel 1981, riadattando una composizione del 1978 di Massimo Bubola che portava per titolo “Hotel Miramonti”.

Il Supramonte è la catena montuosa che occupa la parte centro-orientale della Sardegna, regione nella quale, De André, decise di trasferirsi dalla seconda metà degli anni ’70 con l’allora compagna Dori Ghezzi.

Nella tenuta dell’Agnata, vicino Tempio Pausania, la sera del 27 agosto 1979 i due artisti vennero rapiti dalla così detta “Anonima Sequestri”. Tenuti prigionieri alle pendici del Monte Lerno per ben 4 mesi, furono rilasciati, Dori il 21 dicembre e Fabrizio il 22, grazie al pagamento del riscatto effettuato in larga parte dal padre di Fabrizio, Giuseppe, circa 550 milioni di lire.

Il brano rivisitato da De André accenna vagamente ai giorni di prigionia e alle emozioni provate in quei momenti passati nell’entroterra sardo. La canzone è stata inserita nel suo decimo album del 1981, dove senza alcun risentimento per quanto gli era accaduto, De André paragona il popolo sardo ai nativi americani, entrambi oppressi dai loro colonizzatori.

La band, riconosciuta ufficialmente dalla “Fondazione De André”, dopo aver calcato i palchi delle province di Viterbo, Terni, Perugia, Roma e Grosseto, decidi di esibirsi nei teatri, luogo per eccellenza per la musica e le atmosfere di Fabrizio De André.

La line-up del concerto “20 anni senza il Faber”: Luca Cionco (voce) – Serena Di Meo (violino) – Edoardo Fabbretti (batteria, percussioni) – Glauco Fantini (basso) – Antonello Pacioni (chitarra, bouzouki) – Massimiliano Pioppi (pianoforte, tastiere, cori) – Alessandro Famiani (fisarmonica). Special Guest: Simone Temporali (tastiere, elettronica, cori).

Il tour teatrale degli Hotel Supramonte è organizzato da AR Spettacoli.

Per ulteriori informazioni: telefono 393.9041725.

Prevendite: telefono 0746.218868.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui