Sopralluogo dei sindaci Giampieri e Girolami e del consigliere provinciale Grancini

Al via i lavori di messa in sicurezza della provinciale 77 che collega Civita Castellana e Castel S. Elia

123

Finalmente avviato il cantiere per i lavori di messa in sicurezza della strada provinciale 77, il tratto di arteria interrotto tra Castel Sant’Elia e Civita Castellana che, da oltre un anno, a causa del distaccamento di alcuni massi dalla scarpata, impedisce il collegamento tra i due comuni.

“Si tratta di un importante provvedimento che finalmente potrà ridare respiro soprattutto alle nostre industrie e attività commerciali” hanno dichiarato i sindaci di Civita Castellana Luca Giampieri e di Castel Sant’Elia Vincenzo Girolami.

“Dopo l’annuncio di inizio lavori è auspicabile, un monitoraggio per la loro immediata prosecuzione che dovrebbe procedere, in via prioritaria, con la messa in sicurezza della massa tufacea e, contemporaneamente con il consolidamento del tratto stradale destro, già palificato, con senso unico alternato. Ciò metterebbe fine al forzato isolamento e permetterebbe il ripristino del traffico viario, di fondamentale importanza per il collegamento fra i territori”.

“Un impegno concreto preso con i cittadini e realizzato, grazie ad una sinergia tra le varie parti politiche che hanno saputo travalicare ideali e bandiere per portare a casa il risultato – aggiunge il consigliere provinciale Gianluca Grancini – per questo i miei personali ringraziamenti vanno sia al presidente Nocchi sia a quasi tutti i colleghi consiglieri, a quelli cioè che hanno saputo tradurre in pratica il principio che l’interesse comune del territorio deve prevalere sul singolo personalismo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui