Alessandro Alessandrini nuovo assessore Lega? Nessuna conferma ma il suo nome è il più accreditato

146

Cercare conferme sul nome di Alessandro Alessandrini, come nuovo ingresso per la Lega nella giunta Arena, è pressoché vano.

Niente da fare. Anche se comunque il già assessore alle Finanze del comune di Guidonia Montecelio sembrerebbe in cima alla rosa dei papabili. Un curriculum di tutto rispetto, tra cui può vantare il risanamento economico dell’ente della città metropolitana di Roma Capitale, salvato dal dissesto.

Comunque se già prima le bocche erano cucite, oggi lo sono ancora di più in attesa dell’esito del confronto romano tra i vertici del Carroccio viterbese e il responsabile regionale, il sottosegretario Claudio Durigon.

Sul tavolo i reali motivi che hanno portato allo ‘smottamento’ del partito nella Tuscia. Iniziato con la sfiducia a Contardo che, a valanga, ha portato alla sua uscita dal partito seguito dalla moglie, la consigliera Perlorca passata al gruppo misto. Che non rinnega la Lega in toto ma solo quella in salsa viterbese.

E la ‘slavina’ ha assunto dimensioni sempre maggiori con il clamoroso abbandono del partito di Salvini del sindaco di Tarquinia Giulivi insieme alla maggioranza.

Per non parlare poi della coloritura data a tutta la vicenda dalle intercettazioni in merito al caso Siri e Arata.

Una concatenazione di accadimenti su cui oggi il senatore Umberto Fusco e il sottosegretario Durigon devono fare chiarezza per cercare di riportare serenità nella Lega della Tuscia.

In ballo c’è molto di più di un assessore al comune di Viterbo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui