Alessandro è tornato a casa, il messaggio del padre Sergio commuove il web

980
Alessandro Cesarini con il padre Sergio

“Ringrazio tutti e dico tutti che condividendo il mio post hanno fatto si che il messaggio arrivasse agli occhi di tutta Italia”, comincia così il messaggio che Sergio Cesarini ha condiviso su Facebook per ringraziare la Rete per averlo aiutato a rintracciare il figlio Alessandro, scomparso 6 giorni fa da Civitavecchia.

Ieri sera, Alessandro è stato rintracciato dalla Polizia ferroviaria di Bologna, città dove il giovane era arrivato in treno. Il riconoscimento da parte delle forze dell’ordine, è avvenuto anche grazie alle tantissime foto del 14enne che negli ultimi giorni sono state condivise attraverso la rete.

“Vi saluto tutti ringraziandovi di nuovo, veramente, dal profondo del mio cuore”, scrive ancora il padre, “Ora aspetto a braccia aperte mio figlio ALESSANDRO che torni per abbracciarlo,  GRAZIE A TUTTI DI NUOVO ❤”.

Ringrazio tutti e dico tutti che condividendo il mio post a fatto si che il messaggio arrivasse agli occhi di tutta…

Pubblicato da Cesarini Sergio su Lunedì 21 ottobre 2019

Un commento arriva anche dal sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, anche lui preoccupato in prima persona dell’accaduto. “Colgo l’occasione per ringraziare i cittadini che si sono attivati in prima persona o sui canali social, le forze dell’ordine tutte – ha dichiarato il primo cittadino – Un encomio particolare voglio rivolgerlo agli agenti di P.S. di Civitavecchia guidati dal dirigente dott. Paolo Guiso, che hanno svolto un lavoro eccezionale con professionalità e discrezione”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui