Su RaiStoria alle 20,30

Alla scoperta della civiltà etrusca con Paolo Mieli e lo storico Franco Cardini

128

La storia moderna di Viterbo sembra ricalcare quella che portò alla ‘scomparsa’ degli Etruschi.
Una civiltà, ancora semisconosciuta, di raffinata cultura che dagli insediamenti originari dell’Alto Lazio e della bassa Toscana si spinse a nord fino nei pressi della pianura padana e ai piedi del Vesuvio a sud.
Poi il declino con il processo di asservimento alla cultura di Roma. Una storia che continua a perpetuarsi, politicamente, per quanto riguarda Viterbo ancora oggi. Anche se allora gli Etruschi, nel fondersi con Roma, furono in grado di ottenere delle ‘compensazioni’.
Gli etruschi Tarquinio Prisco, Servio Tullio e Tarquinio il Superbo furono infatti gli ultimi tre Re di Roma.
La storia della civiltà dei Rasna, come si chiamavano tra loro gli Etruschi, narrata tramite la prestigiosa eredità lasciataci in dono con eleganti manufatti, necropoli magnificamente affrescate, sarcofagi.
Paolo Mieli ne parla stasera a “Passato e Presente”, in onda alle 20.30 su Rai Storia, con lo storico Franco Cardini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui