Allarme dissenteria a Santa Severa, il Comune ha avviato i controlli

Allarme dissenteria a Santa Severa. Il sindaco Pietro Tidei avvia i controlli per tranquillizzare i turisti del Ferragosto

1070
dissenteria santa severa

Dai nostri partner di CivOnline, il quotidiano telematico dell’Etruria

SANTA MARINELLA – Dopo le segnalazioni lanciate da alcuni villeggianti di Santa Severa che lamentavano problemi di salute per alcuni cittadini, tra cui anche bambini, colpiti da dolori intestinali, vomito e dissenteria, il sindaco Pietro Tidei interviene sulla questione.
“Sui disturbi gastro-intestinali dei bambini frequentanti la spiaggia di Santa Severa – dice Tidei – notizia pubblicata da un quotidiano locale che ha destato preoccupazione ed allarme, c’è stato l’immediato intervento dell’amministrazione comunale che ha richiesto controlli da parte del gestore del servizio idrico cioè Acea Ato 2 e dall’Ente preposto l’Arpa Lazio».
«Il 10 agosto – spiega il sindaco – i tecnici dell’Arpa hanno effettuato un sopralluogo per controllare eventuali sversamenti o fonti di inquinamento in mare, da cui non sono emersi risultati positivi. Congiuntamente, l’Acea, ha effettuato controlli a campione sia sugli impianti fognari che sull’acquedotto con risultati negativi».
«Come responsabile della salute dei cittadini,- afferma Tidei – ho richiesto all’Arpa proprio in questi giorni, un’ulteriore verifica di cui attendiamo i risultati. Ci tengo a precisare che qualora non dovessero emergere elementi che mettano a rischio la salute dei cittadini, provvederemo a presentare  denuncia con relativo risarcimento danni».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui