Allarme dosi, la denuncia dello scienziato Silvio Garattini

141

In occasione del talk-show “L’aria che tira”, il presidente dell’istituto Mario Negri (Silvio Garattini) si è mostrato preoccupato per quanto riguarda l’organizzazione e la situazione dosi del vaccino.

Il problema principale, la causa matrice, sarebbe in particolare il fatto di aver voluto puntare su un vaccino solo: questa la prima colpa del Governo per lo scienziato.
E non si parli poi dei ritardi, ma in questo caso, secondo lui, la causa sarebbe stato il ritardo dell’Unione Europea prima ancora che quello italiano.

L’esiguo numero di dosi potrà fare la differenza: le previsioni, in questo senso, calcolando anche il fatto che di queste ne servano 2 a persona, portano a pensare che ci vorrà più di un anno prima di riuscire a ottenere una buona quota di persone immuni e, di conseguenza, ri-aprire tutto.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui