Allarme truffe! Emesse centinaia di fatture ingannevoli per conto del MISE

Tutti gli utenti, in caso di ricezione di comunicazioni di questo tenore, sono invitati a verificare attentamente il contenuto, a non pagare e ad inviarne copia alla Linea Diretta Anticontraffazione

245

La Camera di Commercio di Rieti informa che l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM) del Ministero dello Sviluppo economico è oggetto di una azione fraudolenta, attraverso l’emissione di fatture ingannevoli con intestazione e nominativi di propri dirigenti, per cui l’Ufficio ha già esposto una denuncia alle Autorità competenti.

In particolare si tratta di numerose richieste, trasmesse a mezzo posta, che riportano nell’intestazione il logo (falsificato), l’indirizzo e i contatti del Ministero e dell’UIBM, nonché  il nome e la firma falsificata di un suo dirigente: esse includono anche l’IBAN di un conto corrente polacco per il pagamento.

Tutti gli utenti, in caso di ricezione di comunicazioni di questo tenore, sono invitati a verificare attentamente il contenuto, a non pagare e ad inviarne copia alla Linea Diretta Anticontraffazione: anticontraffazione@mise.gov.it; in caso di dubbio è possibile contattare l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

L’UIBM ha pubblicato un alert nella prima pagina del suo sito al link https://uibm.mise.gov.it/index.php/it/attenzione-alle-fatture-ingannevoli-con-intestazione-e-nominativi-uibm

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui