Riceviamo e pubblichiamo

Altra aggressione di coppia: arrestato in tempo cingalese, evitata la tragedia

111

Altra aggressione di coppia. Il comunicato dei Carabinieri:

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato un 35enne dello Sri Lanka, con precedenti.

Le accuse sono di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali nei confronti della compagna, 49enne del Perù.

Sulla chiamata arrivata al 112, i Carabinieri sono intervenuti presso l’abitazione della donna in via Corchiano, zona Tomba di Nerone. Qui, al culmine di una aggressiva lite scoppiata per futili motivi, l’uomo ha strattonato e gettato a terra la compagna per poi colpirla ferocemente con calci e pugni.

I militari hanno immediatamente bloccato il 35enne, ancora in stato di agitazione, e hanno soccorso la vittima, poi medicata presso l’ospedale “Sant’Andrea” e dimessa con prognosi di 25 giorni per una frattura alla mano, contusioni alla testa, alla schiena e all’addome, oltre che ecchimosi al volto.

La vittima ha poi denunciato ai Carabinieri che episodi di violenza erano già accaduti anche in passato, senza mai essere stati segnalati.

L’arrestato è stato portato in carcere a Regina Coeli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui