Il libro è dedicato agli itinerari sulle strade bianche tra Lazio, Umbria e Toscana

“Altre strade” di Adio Provvedi, la presentazione a Viterbo

93

VITERBO – È in programma mercoledì 13 ottobre 2021 alle ore 16 a Viterbo, presso l’Orto Botanico “Angelo Rambelli” dell’Università della Tuscia (Strada Bullicame), la presentazione del libro “Altre strade. Itinerari sulle strade bianche tra Lazio, Umbria e Toscana, Storie di resistenza rurale” di Adio Provvedi, pubblicato da Iacobelli editore, realizzato con la collaborazione di Filippo Belisario e con illustrazioni e mappe di Pietro d’Antoni.

“Altre strade” propone tre itinerari da percorrere in macchina e a piedi nel territorio compreso tra alto Lazio, bassa Toscana e Umbria occidentale, in un’area dove i confini si percepiscono solo dai cartelli stradali o dalle carte geografiche. Il fascino di immergersi in un territorio ancora integro e avulso dal turismo di massa, all’insegna dell’andare piano attraverso rotte lontane dalla viabilità principale, dove la meta è poco più di un pretesto per assaporare un viaggio fatto di paesaggi e incontri con i testimoni del mondo agreste che è stato e con i protagonisti, spesso molto giovani, di una nuova “resistenza rurale”.

All’evento, nell’ambito del Festival Nazionale dello Sviluppo Sostenibile 2021, partecipano l’autore Adio Provvedi, autentico “genius loci” di questa terra di confine, Filippo Belisario, Gianluca Forti, Gino Iacobelli, Andrea Massino, Andrea Caponeri. Interverranno sul tema il professor Daniele Canestrelli (direttore del DEB – Dipartimento di Scienze ecologiche e biologiche dell’Università della Tuscia) e i professori Roberta Cimmaruta e Giuseppe Nascetti. Previsti racconti e contributi audio, video e musicali sull’evoluzione dei paesaggi culturali.

La partecipazione è gratuita ed è richiesta la prenotazione fino a esaurimento posti. Green pass e mascherina obbligatori. Per informazioni e prenotazioni: 0761.357028 – ortobot@unitus.it – www.ortobotanico.unitus.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui