Amatrice, Fontanella proclamato sindaco dopo il si della Prefettura di Rieti

Da quanto si apprende, alla base delle recriminazioni ci sarebbe stato un errore di trascrizione di due votanti, a fronte delle “gravissime anomalie e irregolarità registrate durante lo spoglio e la verbalizzazione delle schede” che sono state denunciate a suon di grancassa

417
Fontanella Amatrice

Il nuovo sindaco Antonio Fontanella si è insediato nell’ufficio che fu di Sergio Pirozzi, dopo che la Prefettura di Rieti, a seguito degli opportuni riscontri, ha dato esito positivo per la proclamazione non ravvisando ci fosse alcuna motivazione valida ostativa.

Per eventuali ricorsi la competenza passa al Tribunale amministrativo regionale.

Da quanto si apprende, alla base delle recriminazioni ci sarebbe stato un errore di trascrizione di due votanti, a fronte delle “gravissime anomalie e irregolarità registrate durante lo spoglio e la verbalizzazione delle schede” che sono state denunciate a suon di grancassa.

Un colpo di coda dell’avvelenata campagna elettorale di cui Amatrice non aveva davvero bisogno, mentre forte è la necessità di ritrovare la calma necessaria per affrontare i numerosi problemi sul tavolo.

A poco ore dalla chiusura dei seggi, il sindaco Fontanella soddisfatto del risultato ma consapevole del gravoso compito affidatogli dagli amatriciani, aveva rivolto dai microfoni di “Amatrice News” un invito ai consiglieri di opposizione a collaborare fattivamente in nome del bene comune. “Già in campagna elettorale – ha dichiarato Fontanella – avevamo usato sempre toni molto garbati, certo non abbiamo risparmiato critiche sulle cose amministrative non fatte ma non abbiamo mai personalizzato lo scontro come invece si è fatto dall’altra parte. Ma siamo sicuri che il nostro atteggiamento avrà predisposto chi ha votato l’altra lista ad essere disponibili ad un confronto futuro”.

Un appello alla concordia al momento ampiamente disatteso da chi ha perso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui