“AmbulanziAmo”, nuova ambulanza per la Croce Rossa grazie al progetto

Il Presidente Carlo Marchionni è intervenuto, insieme a tutti i membri della CRI di Nepi, presso la sala nobile del Comune, per spiegare l’importanza dell’acquisto della nuova ambulanza, che verrà impiegata nei servizi di assistenza alle manifestazioni, alle feste padronali, alle iniziative sportive e per il trasporto infermi.

447

NEPI- La Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Nepi ha inaugurato la nuova ambulanza, comperata grazie al progetto “AmulanziAmo”. Quest’ultimo ha permesso di gestire i fondi per l’acquisto del nuovo mezzo di soccorso, che verrà utilizzato per incrementare i molteplici servizi svolti dai volontari.

Il Presidente Carlo Marchionni è intervenuto, insieme a tutti i membri della CRI di Nepi, presso la sala nobile del Comune, per spiegare l’importanza dell’acquisto della nuova ambulanza, che verrà impiegata nei servizi di assistenza alle manifestazioni, alle feste padronali, alle iniziative sportive e per il trasporto infermi.

Il Presidente ha inoltre sottolineato la stretta collaborazione della Croce Rossa con gli Enti Comunali al fine di garantire ai cittadini i migliori servizi di assistenza. Proprio per questo, a seguito della convenzione ARES 118 per il servizio H24 per l’atterraggio dell’eliambulanza sul territorio di Nepi, i volontari della Croce Rossa hanno assicurato la propria reperibilità notturna per l’apertura e l’utilizzo dello spazio di atterraggio, sito nel campo di calcio comunale “Petronio Coretti”.

Presso la sala nobile del Comune tra i numerosi ospiti sono intervenuto i sindaci di Nepi, Pietro Soldatelli, di Monterosi ,Sandro Giglietti, e il vice sindaco di Castel Sant’Elia Ezio Darida,  i quali hanno evidenziato l’importanza dei servizi che la Croce Rossa offre quotidianamente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui