Il risultato arriverà entro un'ora: questo il progetto di Pier Luigi Bartoletti, vice presidente della Federazione italiana dei medici di medicina generale

Tamponi rapidi, nel Lazio da metà ottobre negli studi dei medici di famiglia

151

Tamponi Covid rapidi, con risultato visualizzabile entro un’ora, da effettuare presso gli studi dei medici di famiglia: è questo il progetto lanciato da Pier Luigi Bartoletti, vice presidente della Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg).

Come riportato da Ansa, l’iniziativa potrebbe trasformarsi in realtà molto presto, già a partire dalla metà del mese di ottobre, negli studi dei medici di base della Regione Lazio.

Il vice presidente Bartoletti ha infatti spiegato che il bando sarà pubblicato a breve, già in settimana, e poi si potrà partire.

L’attività – precisa Bartoletti – sarà collegata in rete con la Regione, così da poter monitorare costantemente l’andamento dei contagi.

L’obiettivo del progetto è quello di dare risposte in tempi più rapidi ai cittadini e snellire la situazione dei drive-in, dove le file per effettuare i tamponi sono molto lunghe, oltre a facilitare le modalità di gestione dei casi.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui