Al “Villaggio 1000 Miglia il comune teverino sarà presente con due stand

Anche Bagnoregio protagonista alle Mille Miglia 2021

228

Bagnoregio protagonista alla Mille Miglia 2021 come rappresentante ufficiale del club Città dei Motori. Al Villaggio 1000 Miglia, che vivrà per tutta la giornata di giovedì 17 giugno presso il parcheggio del Sacrario a Viterbo, il comune della Teverina sarà presente con due stand per raccontarsi e rendere omaggio al passaggio di uno degli eventi più entusiasmanti e coinvolgenti d’Italia.

 

“Esserci per promuovere il territorio e sostenere la ripartenza è per noi molto importante. Ringrazio Casa Civita e l’Associazione Museo Taruffi che hanno coordinato questa nostra partecipazione. Per Bagnoregio è un onore rappresentare per la prima volta ufficialmente, a una manifestazione così significativa, il club Città dei Motori. Stiamo rappresentando realtà importanti come Torino, Modena, Monza, Maranello e tutte le altre città con cui condividiamo un percorso comune”. Queste le parole del sindaco di Bagnoregio Luca Profili.

 

“Il 2021 è un anno straordinario per il nostro territorio – ricorda l’amministratore unico di Casa Civita Francesco Bigiotti -. E’ noto a tutti che Il Paesaggio Culturale di Civita di Bagnoregio è il candidato italiano per il titolo Unesco. Essere protagonisti nel Villaggio 1000 Miglia è per noi occasione di raccontare il nostro percorso di candidatura e condividere con l’intera provincia e l’Italia, che passerà per Viterbo grazie a questa manifestazione, la nostra visione e l’impegno con cui cerchiamo di rappresentare al meglio il Paese”.

Il pilota Piero Taruffi

“Per la prima volta il Comune di Bagnoregio rappresenta ufficialmente il club di Città dei Motori e lo fa all’interno delle Mille Miglia dove il nostro Pietro Taruffi partecipò lasciando il segno. Corse infatti la bellezza di 13 gare sul totale di 27 disputate e vinse l’ultima edizione nel 1957 a bordo della Ferrari. Per la giornata del 17 giugno saremo presenti a piazza del Sacrario con gadget di Città dei Motori”. Così Flavio Verzaro dell’Associazione Taruffi.

 

Bagnoregio è stata riconosciuta ufficialmente “Città dei Motori” grazie al Museo e all’Associazione dedicati al pilota Piero Taruffi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui