Anche i monumenti pagano gli effetti della mancata manutenzione

Anche il monumento ai Caduti rischia di essere inghiottito dall’erba alta

144

Mentre la maggioranza si scanna su questioni che al momento appaiono quantomeno rimandabili, la natura continua a riprendersi i suoi spazi a discapito anche dei monumenti.

Ormai la città è sempre più “green”: marciapiedi spariti, cartelli stradali nascosti, giardini divenuti ormai inaccessibili e pericolosi. Uno strazio per i cittadini che ormai iniziano a perdere pazienza e fiducia nei confronti delle istituzioni.

Questo è lo stato (pietoso) in cui versa il monumento ai Caduti a piazza del Sacrario.

Chissà cosa ne penserebbero quelli a cui è stato dedicato questo monumento.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui