309 le persone che alle 3:32 del 6 aprile 2009 persero la vita a L'Aquila

Anche Valentano ricorda le vittime del terremoto in Abruzzo

302

Aderendo all’iniziativa di Anci Abruzzo, Anci Nazionale e del Sindaco della città de L’Aquila, Pierluigi Biondi, il sindaco di Valentano Stefano Bigiotti, con l’Assessore Bordo, hanno acceso ieri sera due candele sul terrazzo della Casa Comunale, per omaggiare le 309 vittime che hanno perso la vita nel tragico sisma che ha sconvolto l’Abruzzo nel 2009.

“Questa triste coincidenza con l’emergenza che stiamo vivendo – scrive il primo cittadino Bigiotti via social – riporta alla mente di tutti noi il dramma umano e sociale del terremoto delle 3:32 del 6 aprile”.

“Anche se lontani, i Sindaci e i cittadini di tutti i paesi d’Italia sono vicini stasera agli amici abruzzesi, con il cuore e con la mente – conclude il sindaco – Il Comune di Valentano, stasera, è ancora più vicino ai comuni d’Abruzzo”.

Pubblicato da Stefano Bigiotti su Domenica 5 aprile 2020

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui