L'evento con Eugenio Barba e Julia Varley, in programma oggi alle ore 16, in diretta sulle pagine istituzionali Teatro Unione, Visit Viterbo e sulla pagina del Teatro delle Condizioni Avverse

ANCHE VIA STREAMING L’INCONTRO AL TEATRO UNIONE “FOTOGRAFIA E MEMORIA. SENSO E VALORE DI UN ARCHIVIO VIVENTE”

98

L’evento Fotografia e memoria. Senso e valore di un archivio vivente, in programma oggi  alle ore 16 al Teatro dell’Unione, potrà essere seguito anche via streaming sulle pagine istituzionali Facebook Teatro Unione e Visit Viterbo, oltre alla pagina Teatro delle Condizioni Avverse. Numerose le conferme di partecipazione da parte del pubblico, pochi i posti rimasti disponibili. Per questo è stato deciso di trasmettere l’appuntamento anche via streaming.

L’incontro con Eugenio Barba e Julia Varley, che rientra nell’ambito della Giornata internazionale dei Musei, vedrà l’intervento della dottoressa Francesca Romana Rietti e del professor Giovanni Fiorentino, direttore del dipartimento DISUCOM, con il coordinamento del professor Vincenzo Del Gaudio e della dottoressa Isabella Di Cola, direttrice artistica di ATCL (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio).

Si ricorda inoltre che alle ore 17,30 seguirà l’inaugurazione della mostra fotografica di Francesco Galli: “Un fotografo alla scuola dello sguardo. Tre sessioni dell’ISTA (International School of Theatre Anthropology)”. La mostra sarà visitabile presso il Teatro dell’Unione dal martedì al sabato, nei seguenti orari: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. L’ingresso sarà gratuito nella giornata d’inaugurazione, il 18 maggio, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei. La mostra sarà visitabile fino a sabato 11 giugno.

Entrambi gli eventi riguardano il progetto “RAM_il filo della memoria”, curato e promosso dal Teatro delle Condizioni Avverse APS, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio Civile Universale e la Regione Lazio.

Gli appuntamenti sono organizzati in collaborazione con il Comune di Viterbo, ATCL circuito multidisciplinare del Lazio sostenuto da MIC – Ministero della Cultura e Regione Lazio, l’UNITUS di Viterbo/DISUCOM – Dipartimento delle scienze umane della comunicazione del turismo, ARCI Comitato Provinciale Viterbo APS, MUVI – Musei di Viterbo, Centro universitario CUT – La Torre.

Sarà applicato il vigente regolamento anti-Covid.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui