Il sindaco (probabilmente su consiglio di Lega e FdI) integra anche il viale all’ordinanza emanata ieri. Stop assembramenti dalle 18

Anche Viale Trento diventerà zona rossa

148
Posti di blocco in Viale Trento, a ridosso della stazione

La scelta fatta dal sindaco Arena di non inserire anche Viale Trento nell’elenco di quelle che diventeranno “mini zone rosse” aveva fatto abbondantemente discutere ieri.

Il viale è da sempre zona di assembramento, soprattutto di migranti, che davanti la stazione si ritrovano per fare aggregazione tra di loro. Anche Fratelli d’Italia fece un presidio per “controllare” la zona ed il Consigliere Scardozzi fu molto critico nel parlare delle attività che gli immigrati perpetravano a Viale Trento.

È probabilmente sotto consiglio di Lega e Fratelli d’Italia che Arena ha deciso alla fine di integrare il viale nell’ordinanza sulle “mini zone rosse” emanata ieri.

Viale Trento si va ad aggiungere a largo Marconi, piazza della Repubblica; piazza Unità d’Italia, piazza dei Caduti, piazza Martiri d’Ungheria, parco di Valle Faul, via Valle Piatta, nella zona delle scale che conducono alla chiesa di S.Maria della Salute, via san Clemente, nella zona delle scale che conducono a piazza S. Lorenzo. Tutte le vie e le piazze sopra elencate sono – ricordiamolo – soggette alla chiusura al pubblico e, di conseguenza, al divieto assoluto di assembramenti. Le multe per i trasgressori vanno dai 400 ai 1.000 euro.

1 commento

  1. La prima cosa giusta di questo Sindaco: quel viale è stato defraudato della sua identità da quel ciarpame inutile voluto da un Ministro altrettanto inutile: zona rossa H24 dovrebbe essere, e speriamo che sia solo il primo passo!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui