Ancora episodi di bullismo: due ragazze aggredite e picchiate da due coetanee

Episodi di questo genere, purtroppo, capitano spesso e non sempre le vittime denunciano, soprattutto per paura

400

È successo a Catania, ma capita spesso in molte altre città. Sempre più spesso, purtroppo.

La Polizia Postale ha denunciato, in stato di libertà, per lesioni personali e minacce aggravate alla Procura per i minorenni locale due ragazze, di 14 e 11 anni, che hanno aggredito con violenza due loro coetanee all’uscita della scuola secondaria di primo grado che frequentano. Non solo! Una delle ragazze, forse per vantarsi, ha fatto un video con lo smartphone e lo ha diffuso su social network.

Episodi di questo genere, purtroppo, capitano spesso e non sempre le vittime denunciano, soprattutto per paura.
Anche le due ragazze picchiate di Catania, che sono state medicate al Pronto soccorso per le lesioni riportate, sono state anche minacciate di ritorsioni.

Le indagini sono state avviate dopo una segnalazione della dirigenza scolastica ed è stata attivata la polizia postale. Il litigio sarebbe scaturito per futili motivi.

La Procura per i minorenni ha disposto l’audizione delle quattro ragazze, il sequestro dei dispositivi mobili e la rimozione del video.

Le ragazzine responsabili dell’aggressione sono state poi denunciate dalla polizia postale, ma la più piccola non è penalmente imputabile per la sua giovane età.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui