Dimissioni presentate stamani al comitato provinciale alla presenza del senatore Battistoni

Andrea Di Sorte nuovo coordinatore provinciale. Romoli lascia: “Troppi incarichi istituzionali”

125
Marini, Battistoni, Romoli, Di Sorte, Arena

Passaggio di consegne tra giovani alla guida del comitato provinciale di Forza Italia.

Andrea Di Sorte è il nuovo coordinatore provinciale su indicazione del suo predecessore.

“Troppi impegni” così Alessandro Romoli ha spiegato la decisione di rassegnare le dimissioni da coordinatore provinciale: sindaco di Bassano in Teverina, vice presidente della Provincia, di recente eletto nel CdA consorzio Tevere-Nera.

In un anno e mezzo di mandato da coordinatore può vantare diversi obiettivi raggiunti tra cui il risultato alle Comunali di Civita Castellana e l’elezione in Provincia sua e di Giulio Marini, che riconosce a Romoli di aver portato in dote a Fi “la grande opera di mediazione finalizzata alla coesione nel centrodestra”.

“Un segnale di grande serietà quello di Alessandro Romoli. – evidenzia il senatore Francesco Battistoni – Ancora di più in un Paese come l’Italia dove di solito le dimissioni si annunciano solamente”.

“Si sta formando la squadra dei giovani del partito. Con Romoli si è costruita una rete e radicato la presenza di Forza Italia anche in Anci”.

Presentando Di Sorte, vice sindaco di Bolsena, sottolinea il suo curriculum politico: dall’esperienza a Roma negli Enti locali all’Anci giovani “se esiste è anche grazie ad Andrea”, alla creazione della scuola per i giovani azzurri a Bolsena.

Battistoni sprona poi sulle prossime elezioni di primavera: “Possiamo essere determinanti come è stato a Civita Castellana. Dove Forza Italia c’è ed è parte attiva, le elezioni si vincono”.

E il sindaco Arena, augurando buon lavoro a Di Sorte, si dichiara pronto ad “accompagnarlo nelle trattative per i prossimi appuntamenti elettorali”.

Il nuovo coordinatore si dichiara orgoglioso dell’incarico in un partito che esprime il sindaco del capoluogo, dieci primi cittadini in altrettanti piccoli Comuni e il vice presidente della Provincia.

“Nel mio percorso politico non mi è mai balenata l’idea di cambiare partito. Forza Italia ha una classe politica che è la migliore, non solo del centrodestra ma di tutti i partiti” conclude Di Sorte.

Presenti alla conferenza anche i consiglieri comunali di Viterbo Paolo Maroni e Isabella Lotti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui