Le polemiche dopo la conferma che anche quest'anno il tradizionale appuntamento del 4 settembre non si svolgerà

“Annullamento Fiera di S.Rosa, ne esce una Viterbo fortemente penalizzata”

361
fiera santa rosa

Anche per quest’anno Viterbo dovrà rinunciare alla tradizionale Fiera di Santa Rosa del 4 settembre.

Dopo un apparente “spiraglio” – che aveva fatto pensare di poter celebrare l’iniziativa nel 2021, nel rispetto delle normative anti-Covid – alla fine anche questa edizione è stata cancellata.

Ieri è arrivata la conferma ufficiale da parte del sindaco di Viterbo Giovanni Arena, che ha ribadito le difficoltà di organizzare l’evento sia tra le vie del centro storico che nell’area del Poggino, come si era ipotizzato di poter fare.

Le polemiche da parte dei cittadini a seguito dell’annuncio del Comune non si sono fatte attendere. In particolare, sulla pagina “Viterbo Centro Storico Chiuso”, di recente è comparso un post che riporta quanto segue:

“La fiera No, Il mercato Sì.

Sono proprio questi atteggiamenti non coerenti che creano confusione nelle persone, sia sulla gravità del virus sia su quella che è la capacità politica di poter incidere sulla vita delle persone positivamente.
Non si riesce a capire davvero se ci sia alla base delle scelte in questi mesi di completa negazione di tutti gli eventi, un comitato tecnico scientifico o più semplicemente una scelta randomica, a casaccio, in base al gusti individuali.
Da questo 2021 ne esce una Viterbo fortemente penalizzata detto alle altre città concorrenti del centro Italia, ed equivale a ricchezza prodotta riversata poi sui cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui