Il servizio è scaduto lunedì ma non è ancora stato predisposto il bando per l'affidamento del piano pluriennale

Appalto ponte per la raccolta rifiuti prorogato per sei mesi

128
arena
Il sindaco di Viterbo Giovanni Arena

VITERBO – Proroga di sei mesi per l’appalto ponte relativo alla raccolta rifiuti urbani.

Ad annunciarlo il sindaco Arena a margine della conferenza stampa in cui ieri ha presentato la nuova giunta.

Oggi, primo settembre, di fatto il servizio dovrebbe terminare, essendo scaduto lunedì.

Gestito da Viterbo Ambiente, che se lo era aggiudicato dopo essersi occupata del precedente piano pluriennale anche quello oggetto di varie proroghe.

L’affidamento temporaneo era previsto per un anno, periodo che doveva servire al Comune per predisporre il bando per il nuovo piano pluriennale dei rifiuti della durata di quattro anni, rinnovabile per altri due.

Nel frattempo però si è proceduto a delle modifiche delle linee guida, rispetto a quelle stilate dalla precedente amministrazione. E dopo varie traversie si è arrivati ad approvarle soltanto lo scorso giugno.

Senza linee guida impossibile elaborare l’avviso pubblico per il nuovo piano, così ora si rende necessaria una proroga di sei mesi dell’appalto ponte.

Il servizio è di quelli di pubblica utilità, quindi non può essere interrotto.

L’amministrazione ha così altri sei mesi per redigere il bando per appaltare il piano della nettezza urbana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui