Appalto rifiuti, vince la società Gesenu: per 9milioni di euro si occuperà del servizio

304
raccolta differenziata rifiuti

Finalmente arriva la luce in fondo al tunnel del tanto atteso appalto per i rifiuti: è la ditta Gesenu ad aver vinto, aggiudicandosi il compito di occuparsi della spazzatura di Viterbo per una somma di 9 milioni di euro.

Questa la classifica, con un piccolo distacco tra la prima e la seconda azienda. I punti sono stati attribuiti dalla commissione giudicatrice, che ha valutato le offerte delle ditte tenendo conto di tutti i parametri:

1) RTI GESENU S.P.A. – COSP TECNO SERVICE Punti 86,92
2) ENERGETIKAMBIENTE S.R.L. Punti 83,33
3) ECO CARL S.R.L. Punti 77,82
4) DEL PRETE S.R.L. Punti 64,33
5) TETRA S.R.L. Punti 63,03

Ora si attende la verifica finale del possesso dei requisiti di ordine generale della RTI aggiudicataria.

In relazione alla procedura aperta per l’affidamento dei servizi di raccolta e trasporto dei rifiuti urbani e servizi di igiene urbana,aggiudica definitivamente, vincolandone l’efficacia, l’affidamento del servizio per un periodo di mesi 12 a decorrere dalla firma del contratto alla RTI GESENU S.P.A. – COSP TECNO SERVICE per un importo di € 9.118.920,70 I.V.A. inclusa;

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui