APPROVATE LINEE GUIDA PER L’EROGAZIONE DI PACCHI ALIMENTARI IN FAVORE DELLE ASSOCIAZIONI NO PROFIT

184

Civita Castellana – La giunta comunale ha approvato le linee d’indirizzo per l’erogazione di pacchi e derrate alimentari da destinare alle associazioni di volontariato e organizzazioni religiose che si occupano a loro volta della distribuzione di aiuti sociali di prima necessità ai soggetti fragili presenti sul territorio comunale. Per questa importante iniziativa sociale e solidale, sono diversi i parametri approvati dalla giunta. Le risorse conferite ai sodalizi di volontariato e religiosi riguarderanno principalmente i generi di prima necessità, alimentari, per l’igiene personale o per la casa oltre che i beni per l’infanzia.

“Bisogna assolutamente ribadire un concetto chiave: la crisi pandemica non ha colpito solo il mondo sanitario e la salute delle persone, ma anche l’economia – ha dichiarato il sindaco Luca Giampieri -. Questo significa che le Istituzioni, locali e non, debbono assolutamente attivarsi nell’aiutare tutte quelle famiglie che versano in una condizione di difficoltà. La nostra amministrazione è perfettamente conscia dell’attuale situazione e per questa ragione ritiene fondamentale e doveroso un intervento quale quello dei pacchi spesa”. “La realtà che ci circonda, in ragione della crisi dovuta al Covid-19, è qualcosa di veramente complesso – ha spiegato Carlo Angeletti, assessore alle Politiche sociali -. La nostra amministrazione è chiamata ad affrontare tutti gli effetti negativi del virus. La volontà è quella di essere sempre al fianco dei nostri cittadini, cercando di fornire i migliori servizi possibili, volti alla risoluzione delle attuali problematiche. I pacchi spesa sono uno dei tanti strumenti che serviranno a proteggere chi, purtroppo, versa in una condizione di maggiore fragilità.”

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui