Arena ci crede: riaperture entro la fine del mese

I contagi da Covid nel capoluogo scendono, il sindaco si auspica la riapertura delle attività entro la fine del mese

147

Negozi e locali devono riaprire entro la fine del mese. Questa è la linea che il sindaco Giovanni Maria Arena si auspica di seguire. In effetti, i dati del contagio nel capoluogo della Tuscia lasciano ben sperare e Belcolle, seppur tra mille difficoltà, sembra aver superato il momento più critico.

Da Palazzo dei Priori, almeno questa volta, a differenza di quanto avvenuto un mese fa con l’inserimento della provincia in zona rossa, traspare del cauto ottimismo. Anche perché a supportare la posizione di Arena è arrivato Claudio Parroccini, responsabile provinciale attività produttive di Forza Italia. “Il 20 aprile, se i numeri lo consentono, si valuti la riapertura”, ha dichiarato ieri in un comunicato stampa.

Ma perché proprio il 20 aprile? A decidere questa data è Antonio Tajani, di cui il sindaco Arena è un fedelissimo. Il vice di Berlusconi ha proposto ufficialmente al Presidente Mario Draghi di fare un punto della situazione il prossimo 20 aprile, optando – qualora i contagi lo rendessero possibile – per una riapertura lenta e graduale delle attività commerciali. Per chi potrà tornare in zona gialla (come la Tuscia, dati alla mano) i forzisti chiedono l’apertura di bar e ristoranti anche la sera, preferendo la sistemazione di tavoli all’aperto.

Insomma, questa volta il sindaco Giovanni Arena non è solo. Se un mese fa, difatti, chiedere la revoca della zona rossa per la Tuscia sembrava impossibile, dato che si trattava situazione inedita e soprattutto anomala, in questa circostanza le possibilità di riuscita sono più concrete. Quella delle riaperture entro la fine di aprile sembra essere una linea condivisa non solo dal sindaco Arena ma anche dall’intero partito di Forza Italia, considerato da molti vicinissimo a Mario Draghi.

Andrà tutto liscio? Beh, ristoratori ed esercenti se lo augurano.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui